Adesione familiari dipendenti al Fondo Altea


09 nov 2018 Il Fondo ALTEA comunica che entro il 30 novembre 2018 deve essere consegnato il modulo di adesione per la copertura nell’anno 2019, dei familiari dei dipendenti iscritti a Fondo con contratti Legno Industria, Legno PMI Confapi, Lapidei Industria e Cemento Federmaco.

Sono aperte le iscrizioni dei familiari per l’anno 2019, iniziativa rivolta ai dipendenti iscritti a Fondo Altea con contratti Legno Industria, Legno PMI Confapi, Lapidei Industria e Cemento Federmaco.
L’inserimento deve riguardare tutti i componenti del nucleo familiare (coniuge/convivente e figli). Possono essere esclusi solo i familiari già in possesso di altra copertura assicurativa.
La contribuzione potrà essere mensile, con trattenuta in busta paga da parte dell’azienda (a partire dal mese Gennaio 2019) che opererà poi il versamento a Fondo Altea. In caso di cessazione del rapporto di lavoro, essendo la polizza comunque annuale, è dovuto il versamento delle mensilità residue.
Il modulo deve essere compilato in azienda e consegnato entro il 30 novembre 2018 in maniera da dare copertura ai familiari a partire dal 1° gennaio 2019.
Solo per il primo anno:
– le prestazioni nelle strutture convenzionate con Unisalute potranno essere effettuate dal 1° aprile 2019
– i rimborsi (tickets, indennità di ricovero, ecc.) potranno essere richiesti per prestazioni eseguite dal 1° gennaio 2019, inviando la relativa documentazione a Unisalute o al Fondo dopo il 1°aprile 2019.
Per legge la contribuzione al Fondo per i propri familiari non concorre alla formazione del reddito imponibile e non è quindi soggetta a tassazione.

Coperture aggiuntive CCNL Legno Arredo Industria


A far data dal 1° Ottobre 2018, gli iscritti ad Altea a cui viene applicato il CCNL Legno Arredo Industria (stipulato da Federlegno con Feneal Filca Fillea) avranno due coperture assicurative aggiuntive rispetto al piano sanitario “Plus” che già viene offerto per loro dal 1°Gennaio 2018.
Si tratta di una copertura assicurativa concordata con UnipolSai per i casi di infortunio, professionale o extraprofessionale, e una copertura assicurativa concordata con PosteVita per quanto concerne i casi di non autosufficienza (LTC).
La polizza “Infortuni” prevede delle indennità per quanto concerne i ricoveri a causa di infortunio; indennità in caso di invalidità superiore al 50% causata da infortunio; indennità in caso di morte a causa di infortunio; rimborsi per spese funerarie (sempre per decessi a causa di infortunio).
La polizza “LTC” prevede una rendita mensile qualora l’iscritto possa certificare lo stato di “non autosufficienza”, cioè l’incapacità di svolgere almeno 3 delle seguenti attività della vita quotidiana:
– Non poter mantenere la propria igiene personale autonomamente;


– Non essere in grado di indossare e togliersi gli abiti;
– Non poter mangiare e bere in modo autonomo;
– Non essere in grado di deambulare.
Entro fine Novembre 2018 verrà creata una specifica pagina web con informazioni più dettagliate sulle due coperture e sulle modalità per usufruirne.

Contribuzione mensile CCNL Lapidei PMI Confapi-Aniem e CCNL Laterizi e Manufatti PMI Confapi


A far data da Ottobre 2018 la contribuzione mensile da versare al Fondo viene fissata a 10,00 € ed è a completo carico delle aziende e deve essere effettuata per tutti i dipendenti in forza. Per effetto dell’incremento della contribuzione, i lavoratori, a decorrere dal 1 Gennaio 2019, usufruiranno del Piano Sanitario “Standard” di Altea.
A far data da Ottobre 2018 la contribuzione dovuta al Fondo per le imprese che applicano il CCNL Laterizi e Manufatti PMI Confapi, sarà pari a 10 € a completo carico delle aziende e deve essere effettuata per tutti i dipendenti in forza. Per effetto dell’incremento della contribuzione i lavoratori a cui viene applicato questo CCNL, a decorrere dal 1 Gennaio 2019, usufruiranno del Piano sanitario “Standard” di Altea.