Chiarimenti sulle vendite sottocosto


17 APR Forniti chiarimenti in materia di vendite sottocosto (Ministero dello Sviluppo Economico – Risoluzione 12 marzo 2018, n. 96599).

Nello specifico, nel caso delle vendite sottocosto sempre consentite, non si applica, oltre all’obbligo di comunicazione preventiva al comune, anche l’obbligo di effettuazione della medesime per sole tre volte nel corso dell’anno, la durata non superiore a dieci giorni e il limite delle cinquanta referenze.
Non si applica, altresì, anche l’obbligo del decorso di un periodo pari a venti giorni tra una vendita sottocosto e l’altra.