Confesercenti: una Tantum ad agosto per i dipendenti del Terziario



 


Con la busta paga del mese di agosto spetta l’ultima delle quattro tranches di una tantum previste dall’ultimo accordo per i dipendenti del terziario aderenti a Confesercenti


Ad integrale copertura del periodo di carenza contrattuale (1/1/2015 – 30/6/2016), esclusivamente ai lavoratori in forza al 12/7/2016, spetta un importo forfettario “una tantum” pari ad euro 290 sul IV livello lordi, suddivisibile in 18 quote mensili, o frazioni, in proporzione alla durata del rapporto ed all’effettivo servizio prestato nel periodo interessato.
L’importo “una tantum” è stato erogato in quattro rate di cui l’ultima rata di 50 euroal IV livello (da riparametrare) spetta con la retribuzione di agosto 2018.
Agli apprendisti in forza sarà erogato a titolo di “una tantum” l’importo di cui sopra in misura riproporzionata mentre sarà ridotto proporzionalmente per i casi di assenze o aspettative non retribuite, assenze per congedo di maternità e/o parentale, part-time, sospensioni e/o riduzioni dell’orario di lavoro concordate con accordo sindacale.
L’ “una tantum” non incide sugli istituti contrattuali diretti e differiti, ivi incluso il t.f.r..


Qualificati

































Livello

Importo – Agosto 2018

1 78,19
2 67,64
3 57,81
4 50,00
5 45,17
6 40,56
7 34,72
Quadro 86,81
Venditore 1 47,20
Venditore 2 39,64