EBRAU: proroga prestazioni anno 2017


L’Ente Bilaterale Regionale Artigianato Umbro ha comunicato che il termine per presentare le domande di prestazioni 2017 è stato prorogato al 31/1/2018.

Prestazioni EBRAU anno 2017


Prestazioni in favore dei lavoratori


1. Sostegno al reddito dei lavoratori per sospensione o riduzione dell’orario di lavoro dovuta a crisi temporanea, calamità naturali, eventi eccezionali
2. Premio per i lavoratori dipendenti per continuità di servizio
3. Contributo per il diritto allo studio
4. Contributo per l’abbattimento delle rette per l’accesso e la frequenza presso gli asili nido
5. Contributo alle lavoratrici ed ai lavoratori in occasione della nascita dei figli
6. Contributo ai lavoratori dipendenti con periodo di malattia, nell’arco dell’anno, superiore a 180 giorni


Interventi in favore delle imprese


7. Contributo c/interessi su finanziamenti


 


Regolamento per accedere alle prestazione dell’EBRAU ANNO 2017


Possono usufruire degli interventi le aziende che, al momento della presentazione della domanda abbiano regolarmente versato la contribuzione EBNA tramite F24 per almeno 18 mesi precedenti la presentazione della domanda. Per le imprese di nuova adesione la regolarità contributiva è fissata in 6 mesi precedenti la presentazione della domande.
Nel caso di mesi non coperti da contribuzione l’impresa deve provvedere a sanare le quote mensili non versate. L’impresa deve essere, altresì, in regola con gli obblighi previsti dalle norme vigenti in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro
Le domande ed i relativi allegati, dovranno essere inviate all’EBRAU per raccomandata A/R, in via telematica all’indirizzo di PEC-Posta Elettronica Certificata di EBRAU ebrau@pec.it (solo se la ditta utilizza a sua volta un indirizzo PEC), oppure consegnate a mano presso la sede dell’Ente entro e non oltre il 31/1/2018
La sede dell’EBRAU, gli uffici di Confartigianato, CNA, Casartigiani, CLAAI, CGIL, CISL, UIL, sono a disposizione per informazioni ed assistenza per la presentazione delle domande
Le domande incomplete e/o carenti di documentazione comportano il blocco dell’erogazione del contributo ed il mancato perfezionamento entro 60 giorni comporta l’annullamento della richiesta di intervento e la perdita al diritto di ogni provvidenza.
Per ogni tipologia di intervento verrà formulata apposita graduatoria in ordine cronologico di presentazione della domanda
Ogni intervento sarà erogato fino a concorrenza delle risorse stanziate
Le domande saranno esaminate da una apposita Commissione Tecnica che dopo averne verificato i requisiti proporrà al Comitato di Gestione dell’Ente l’accoglimento o meno delle stesse e la liquidazione del contributo
L’E.B.R.A.U. si riserva la facoltà di effettuare verifiche a campione sulla veridicità delle dichiarazioni rilasciate e della documentazione prodotta ai fini dell’accesso alle prestazioni. Nell’ipotesi di riscontro di irregolarità e/o dichiarazioni mendaci, l’Ente si riserva di segnalare le stesse alle autorità ispettive competenti, nonché di intraprendere le opportune azioni.