Entrate e Commercialisti: il “tavolo congiunto” per la collaborazione


Al fine di promuovere il dialogo e la collaborazione, Agenzia delle Entrate e Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili hanno dato il via ad un protocollo d’intesa che prevede l’istituzione di un “tavolo congiunto” (Agenzia delle Entrate – Comunicato 16 maggio 2018).

Con il protocollo d’intesa, entra nel vivo la realizzazione di una cooperazione concreta tra Fisco e CNDCEC, in un’ottica di ottimizzazione delle attività e di semplificazione dei rapporti con i contribuenti.
Il “tavolo congiunto regionale”, formato da rappresentanti di entrambe le istituzioni, opererà su due livelli:
– istituzionale, con riunioni tra tutti i presidenti degli Ordini della provincia e i direttori provinciali delle Entrate;
– operativo e continuativo, composto da due coordinatori scelti dai Direttori regionali e dai presidenti degli Ordini e al quale parteciperanno gli esperti nelle materie che di volta in volta oggetto di confronto, e che saranno indicati dai coordinatori stessi.
Tra gli obiettivi:
– facilitare l’accesso ai servizi di assistenza e informazione, soprattutto attraverso i canali telematici;
– segnalare anomalie e criticità organizzative o procedurali;
– individuare situazioni che possono creare difficoltà interpretative.